Conoscere Brescia e la sua affascinante provincia

Brescia, la "leonessa d'Italia" per il suo spirito indomito durante il Risorgimento, è un comune lombardo che conta oltre 194 mila abitanti, qualificandosi come secondo della regione per popolazione, subito dopo Milano.

Brescia si distende su un'area di 90,68 chilometri quadrati tra la riva sinistra del fiume Mella e le pendici meridionali delle Prealpi Lombarde, nell'alta Pianura Padana.

Il territorio è quindi in prevalenza pianeggiante, seppure vada ricordata la presenza del Monte Maddalena che protegge Brescia nella sua parte nord orientale.

La città, che dista una novantina di chilometri da Milano, è nata da un originario nucleo romano nei pressi del colle Cidneo, il quale ha ampliato i suoi confini ad ovest e a sud in età comunale ed è stato protetto da una cinta muraria in epoca veneta.

Le mura del centro storico sono poi state abbattute tra l'Ottocento e il Novecento e la città di Brescia ha continuato ad allargarsi, lambendo il Monte Maddalena e il Monte Sant'Onofrio che la proteggono ad est e a nord.

Brescia è anche il capoluogo della più estesa provincia della regione Lombardia, la quale confina con Sondrio a nord, con Bergamo a nord-ovest, con Cremona a sud-ovest e con Mantova a sud, mentre nella sua parte nord orientale è limitrofa al Trentino Alto Adige e al Veneto.

La provincia di Brescia ospita complessivamente oltre 1.261.000 abitanti residenti su in territorio di 4.784,36 chilometri quadrati nei quali scorrono oltre una quarantina di fiumi, i maggiori dei quali sono l'Oglio, il Chiese e il Mella.

Fiumi certamente importanti per la fertilità delle vallate in cui scorrono ed in merito ricordiamo che l'Oglio attraversa la Val Camonica, il Chiese la Valle Sabbia e una parte della Bassa Pianura Bresciana ed infine il Mella percorre la Val Trompia.

Nel bresciano non mancano nemmeno i laghi e tra i maggiori citiamo l'Idro che si trova nella valle Sabbia ed è il solo dei più grandi interamente nei confini provinciali dal momento che il lago di Garda è condiviso con Brescia e Verona e quello d'Iseo con Bergamo.

 

Annunci di Lavoro